Post

Recensione Cuoium Orto Parisi

Immagine
Recensione Cuoium Orto Parisi Cuoium di Orto Parisi, odore di scarpe e di tabacco Ebbene, torno dopo tanto tempo a scrivere sul blog parlando di questa novità rilasciata da Orto Parisi nelle ultime settimane. Sto parlando di Cuoium , la nuova fragranza di Alessandro Gualtieri e del suo brand Orto Parisi . Questa fragranza è un tributo alla forza di volontà di non arrendersi e al coraggio, di aggiustare invece di sostituire e di prendersi cura di se stessi. La storia di Cuoium, la nuova fragranza di Orto Parisi La storia del profumo fa riferimento a una vicenda accaduta nel 1900 quando un giovane calzolaio di nome Vincenzo Parisi fu scacciato dalla sua famiglia che risiedeva in una Puglia infestata dalla malaria, con l'obiettivo di cercare migliori opportunità di vita e lavorative, che all'epoca mancavano alle povere province in sud Italia. A differenza di tanti suoi coetanei che all'epoca sognavano e inseguivano il sogno americano, il percorso di Vincenzo iniziò lavorand

Che cos'è Fragrantica?

Immagine
Fragrantica, l'enciclopedia dei profumi C'è un sito web tra tutti, che chi è appassionato di profumi deve obbligatoriamente conoscere: sto parlando di Fragrantica ! L'enciclopedia più grande del web che racchiude tutti i profumi, di nicchia e non, rilasciati nel corso del tempo, un'equivalente di wikipedia del mondo del profumo . Sicuramente vi sarete imbattuti in Fragrantica navigando alla ricerca del vostro profumo preferito, la community che c'è dietro a questa enciclopedia è vasta ed è facile trovare recensioni di persone che hanno utilizzato i profumi "schedati" sul sito. Il logo della community Italiana di Fragrantica Cosa trovo su Fragrantica? Oltre alle già citate recensioni degli utilizzatori di un profumo si possono trovare tutte le informazioni di quel profumo. Questo vuol dire che potremo visualizzare le note (Testa, Cuore e Fondo), il gruppo olfattivo a cui appartiene, i principali accordi aromatici, e un'indicazione di massima sulla

Recensione Acqua di Parma Colonia Essenza

Immagine
Acqua di Parma Colonia Essenza, una delle migliori colonie del brand Ho già parlato di svariate colonie e fragranze della maison Acqua di Parma su questo blog, oggi parliamo di un'altra delle mie colonie preferite del brand, Acqua di Parma Colonia Essenza. Rilasciata sul mercato nel 2010 si poneva come obbiettivo quello di raccogliere l'eredità della colonia classica cercando di attualizzarla e proporla sul mercato a un target più "moderno". Acqua di Parma Colonia Essenza sarà riuscita a svecchiare la colonia originale? Il mio flacone di Acqua di Parma Colonia Essenza Acqua di Parma Colonia Essenza, le note La fragranza, come tutte le colonie del brand, si concentra principalmente sulle note agrumate "classiche", quindi Bergamotto, Pompelmo, Arancia e Mandarino. Nello specifico la piramide olfattiva è così suddivisa: Note di testa: Limone, Arancio, Bergamotto, Mandarino, Pompelmo, Neroli, Petit Grain Note di cuore: Rosmarino, Mughetto, Accordo di Rosa, Accor

Recensione Acqua di Parma Colonia Assoluta

Immagine
Acqua di Parma Colonia Assoluta, la massima potenza Ennesima recensione sui profumi di Acqua di Parma , ebbene sì ne ho molte disponibili, questa volta su quella che è la loro colonia più "strong" ovver Colonia Assoluta . Sarò molto di parte nel paralre di questo profumo, già la colonia classica di Acqua di Parma è uno dei miei profumi preferiti (tralasciando la durata) questo poi, che è una versione più moderna e persistente dell'originale, senza andare a snaturarla è uno dei profumi con cui mi ci farei letteralmente il bagno. I nasi creatori sono infatti due dei più grandi nasi della storia moderna, stiamo parlando di  Bertrand Duchaufour e Jean-Claude Ellena . Basti pensare che il primo si occupa di ideare le fragranze di L'Artisan Parfumeur la casa di profumi di nicchia francese, il secondo oltre che naso scrittore, è il profumiere interno esclusivo di Hermès dal 2004. Una creazione di questo duo può essere acquistata a occhi chiusi ma scendiamo un attimo nei d

Recensione Boss Bottled di Hugo Boss

Immagine
Boss Bottled, un profumo legnoso che sa farsi valere Parliamo oggi di un profumo che tutti avete visto almeno una volta nella vostra vita in profumeria e che almeno 8 su 10 di voi ha usato personalmente: Boss Bottled di Hugo Boss . Il flacone a forma di bottiglia (per l'appunto) di colore giallo disponibile in millemila varianti oltre alla tradizionale, giusto per elencarne alcune: Absolute, Oud, Night, Infinite, Tonic, Unlimited (serve andare avanti?). Ebbene, nonostante sia stato proposto in mille salse, proprio per fare seguito al successo commerciale della fragranza originale, oggi parliamo di quella (in versione Eau de Toilette) e di come, nonostante le note "standard" Boss Bottled riesca a farsi valere. Il mio flacone di Boss Bottled di Hugo Boss Quali sono le note di Boss Bottled? Le note che caratterizzano questa fragranza sono le classiche note dei profumi legnosi più famosi in circolazione. Quello che cambia però, rispetto ai competitors, è la presenza di mel